« Indietro

Poké bowl con salmone affumicato, avocado e riso jasmin

Ricette con pesce

Ricette vegetariane

Like Metti nell'elenco preferiti

La ricetta è stata aggiunta al tuo elenco preferiti.

La ricetta è già presente nel tuo elenco preferiti.

Devi attivare i cookie per salvare le tue ricette preferite.

20 min.
(8)
Durata
Difficoltà
8 Like
Poké bowl con salmone affumicato, avocado e riso jasmin
Stampa Consiglia

La ricetta è stata aggiunta al tuo elenco preferiti.

La ricetta è già presente nel tuo elenco preferiti.

Devi attivare i cookie per salvare le tue ricette preferite.

Preparazione

Tempo di preparazione: 20 min.
  • Nella pentola portare a ebollizione il riso in 350 ml di acqua salata, far sobbollire con il coperchio, a fuoco basso, per 10-12 min circa, dopodiché metterlo da parte.
  • Nel frattempo tagliare la romana mini di sbieco in striscioline molto sottili, lavarla e asciugarla nella centrifuga. Lavare il cetriolo, rimuoverne le estremità, tagliarlo a metà e togliere i semi con un cucchiaio. Tagliare le metà di cetriolo a dadini di circa 1 cm.
  • Tagliare a metà l’avocado, eliminare il nocciolo e prelevare la polpa con un cucchiaio. Tagliare l’avocado di sbieco in fette sottili. Lavare l’aneto, scuoterlo per eliminare l’acqua, eliminare i gambi più grossi e tritare grossolanamente fino a 2 gambi.
  • Scaldare la padella piccola a fuoco medio senza olio o burro e tostare il sesamo per circa 5 min., fino alla doratura. Lavare la limetta, tagliarla a metà e spremere il succo di 1 metà. Nella ciotola piccola mischiare lo yogurt con il wasabi (quantità a piacere) e insaporire con succo di limetta, sale e pepe.
  • Dividere il riso in 2 ciotole o piatti fondi. Dividere il salmone in singole fette e disporlo nelle ciotole accanto al riso. Sistemare nelle ciotole i dadini di cetriolo, le fette di avocado e la romana mini fianco a fianco, irrorare con il condimento al wasabi, cospargere di aneto e sesamo tostato, guarnire con i rimanenti 2 gambi di aneto e infine servire.

Consiglio:
Puoi adattare questa ricetta a seconda della stagione ed è semplicissimo trasformarla in un pasto al sacco. Sicuramente i tuoi colleghi al lavoro saranno invidiosi!

(Ricetta di René Schudel)